Riclassificazione del CE
[1] a valore aggiunto
[2] a ricavi e costo del venduto


CONTO ECONOMICO
  Esercizio n+1 Esercizio n
A) VALORE DELLA PRODUZIONE        
1) Ricavi delle vendite   128.653.100   120.594.900
2) Variazione delle rimanenze di prodotti in corso di lavorazione e di prodotti finiti   2.850.000   -300.000
4) incrementi di immobilizzazioni per lavori interni   1.120.000   0
5) altri ricavi e proventi   47.000   25.000
Totale A - Valore della produzione   132.670.100   120.319.900
B) COSTI DELLA PRODUZIONE        
6) Per materie prime e di consumo   67.790.000   58.366.000
7) Per servizi   10.280.000   10.300.000
8) Per godimento di beni di terzi   55.000   53.500
9) Per il personale:   36.208.000   33.640.000
----- a) salari e stipendi 22.300.000   20.600.000  
----- b) oneri sociali 11.008.000   10.400.000  
----- c) trattamento di fine rapporto 2.900.000   2.640.000  
10) Ammortamenti e svalutazioni:   12.537.350   12.359.100
----- a) ammortamento immobilizzazioni immateriali 907.250   740.000  
----- b) ammortamento delle immobilizzazioni materiali 11.630.100   11.570.200 11.570.200
----- d) svalutazioni dei crediti compresi nell'attivo circolante 53.000   48.900  
11) Variazione delle rimanenze di materie prime e di consumo   -1.464.000   -168.000
14) oneri diversi di gestione   78.500   44.500
Totale B - Costi della produzione ................................   125.537.850   114.595.100
Differenza tra valore e costi della produzione (A-B) ..................................   7.132.250   5.724.800
C) PROVENTI ED ONERI FINANZIARI        
16) Altri proventi finanziari        
d) Proventi finanziari diversi 3.500   8.200 8.200
17) Interessi ed altri oneri finanziari 1.750.800   -1.420.100 -1.420.100
Totale C) - Proventi ed oneri finanziari   -1.747.300   - 1.411.900
D) RETTIFICHE DI VALORE DI ATTIVITA' FINANZIARIE   ----   -----
E) PROVENTI ED ONERI STRAORDINARI        
20) altri proventi straordinari 40.000   140.500  
21) altri oneri straordinari -25.000   0  
TOTALE E - Proventi ed oneri straordinari   15.000   140.500
Risultato prima delle imposte   5.399.950   4.453.400
22) Imposte sul reddito dell'esercizio correnti, anticipate, differite   1.739.000   1.369.000
23) RISULTATO DELL'ESERCIZIO   3.660.950   3.084.400

Procediamo alla rielaborazione del Conto economico a valore aggiunto e a ricavi e costo del venduto. Nella voce 5) "altri ricavi" dell'aggregato A) valore della produzione, sono inclusi ricavi per fitti attivi rispettivamente per 3.000 euro per l'esercizio n+1 e di 4.200 euro per l'esercizio n.

RICLASSIFICAZIONE RICAVI AGGREGATO A)
  Totali
esercizio n+1
Ricavi
atipico-patrimoniali
esercizio n+1
Totali
esercizio n
Ricavi
atipico-patrimoniali
esercizio n
Ricavi aggregato 5) Valore della produzione 47.000 3.000 25.000 4.200

[1] CONTO ECONOMICO (configurazione a valore aggiunto)
  n+1 n
RICAVI NETTI DI VENDITA 128.653.100 120.594.900
± variazione rimanenze di prodotti in corso di lavorazione 2.850.000 -300.000
costi patrimonializzati 1.120.000 0
altri ricavi 44.000 20.800
VALORE DELLA PRODUZIONE 132.667.100 120.315.700
- Acquisti di materie e di scorte di consumo 67.790.000 58.366.000
- Costi per servizi 10.280.000 10.300.000
- Costi per beni di terzi in godimento 55.000 53.500
- Altri costi 78.500 44.500
± Variazione delle rimanenze di materie prime e scorte -1.464.000 -168.000
= VALORE AGGIUNTO 55.927.600 51.719.700
- Costi del personale 36.208.000 33.640.000
= MARGINE OPERATIVO LORDO (EBITDA) 19.719.600 18.079.700
- Ammortamenti 12.537.350 12.310.200
- Svalutazione crediti 53.000 48.900
= REDDITO OPERATIVO (EBIT) 7.129.250 5.720.600
± Risultato della gestione finanziaria -1.747.300 -1.411.900
± Risultato della gestione accessoria ★ 3.000 4.200
= RISULTATO ECONOMICO DELLA GESTIONE ORDINARIA 5.584.950 4.312.900
± Risultato della gestione straordinaria 15.000 140.500
= RISULTATO ECONOMICO AL LORDO DELLE IMPOSTE 5.399.950 4.453.400
- Imposte sul reddito dell'esercizio 1.739.000 1.369.000
= RISULTATO NETTO DI ESERCIZIO 3.660.950 3.084.400

★ Non vi sono costi di natura accessoria o collegabile ad attività non tipiche, ma solo componenti positivi legati a fitti attivi.

Riclassificazione del CE a ricavi e costo del venduto

[2] Per la predisposizione del Conto economico nella configurazione ricavi e costo del venduto occorre conoscere la classificazione dei costi per funzione aziendale, desumibile dalla seguente tabella:

RICLASSIFICAZIONE COSTI PER DESTINAZIONE
  Costi
industriali
Costi
commerciali
Costi
amministrativi
Totali
  n+1 n n+1 n n+1 n n+1 n
Costi per servizi 5.111.000 5.379.000 1.507.000 1.946.000 3.662.000 2.975.000 10.280.000 10.300.000
Costi per il personale 28.288.000 29.630.000 45.000 46.000 7.875.000 3.964.000 36.208.000 33.640.000
Costi per godimento beni di terzi 55.000 53.500         55.000 53.500
Ammortamenti 8.612.000 8.329.000 2.143.000 2.111.800 1.782.350 1.869.400 12.537.350 12.310.200
Svalutazione crediti         53.000 48.900 53.000 48.900
Altri costi
14) oneri div. di gestione
        78.500 44.500 78.500 44.500
Totali 42.066.000 43.391.500 3.695.000 4.103.800 13.450.850 8.901.800 59.211.850 56.397.100

I valori delle rimanenze per i tre esercizi consecutivi sono desumibili dalla seguente tabella:

Valori della rimanenze da Stato patrimoniale
RIMANENZE n+1 n n-1
Materie prime, sussidiarie e di consumo 8.542.500 7.078.500 6.910.500
Prodotti in corso di lavorazione 3.150.000 2.100.000 1.950.000
Prodotti finiti 10.050.000 8.250.000 8.100.000
TOTALE RIMANENZE 21.742.500 17.428.500 17.560.500

La struttura del Conto economico a costo del venduto e ricavi contrappone attività caratteristica e non caratteristica, prospettiva che rende più compiuta l'analisi dell'andamento aziendale. L'analisi permette di valutare l'incidenza sul fatturato dei costi di produzione e di commercializzazione, che, in relazione alle caratteristiche produttive e distributive dei prodotti, potrebbe risultare molto diversa anche per imprese operanti nello stesso settore.

 

Calcolo del Costo del venduto
  n+1 n
Esistenze iniziali 17.428.500 17.560.500
+ Acquisti di materie e di scorte di consumo 67.790.000 58.366.000
+ Costi industriali 42.066.000 43.391.500
- Rimanenze finali di materie prime, prodotti in corso di lavorazione e scorte - 21.742.500 - 17.428.500
Costi patrimonializzati - 1.120.000 0
= COSTO DEL VENDUTO 104.422.00 101.889.500

[2] CONTO ECONOMICO (configurazione a ricavi e costo del venduto)
  n+1 n
RICAVI NETTI DI VENDITA 128.653.100 120.594.900
- Costo del venduto - 104.422.000 -101.889.500
= MARGINE LORDO INDUSTRIALE 24.231.100 18.705.400
- costi di distribuzione commerciali - 3.695.000 - 4.103.800
- costi di amministrazione - 13.450.850 - 8.901.800
- proventi e ricavi diversi 44.000 20.800
= REDDITO OPERATIVO (EBIT) 7.129.250 5.720.600
± Risultato della gestione finanziaria -1.747.300 -1.411.900
± Risultato della gestione accessoria 3.000 4.200
= RISULTATO ECONOMICO DELLA GESTIONE ORDINARIA 5.384.950 4.312.900
± Risultato della gestione straordinaria 15.000 140.500
= RISULTATO ECONOMICO AL LORDO DELLE IMPOSTE 5.399.950 4.453.400
- Imposte sul reddito dell'esercizio - 1.739.000 - 1.369.000
= RISULTATO NETTO DI ESERCIZIO 3.660.950 3.084.400