Contenuti

In questa pagina sono elencati i contenuti del sito.


Analisi di bilancio

domande cui risponde analisi di bilancioL'analisi di bilancio è in grado di rispondere in modo attendibile alle domande che un imprenditore si può e si deve porre per migliorare la gestione aziendale? Ad ogni domanda si risponderà con una specifica pagina in cui viene data ad essa una puntuale e rigorosa risposta. Ad esempio: come sono suddivisi i capitali disponibili tra le varie forme di investimento e quale è l'importanza di ciascuna rispetto al totale degli investimenti, quali sono le fonti di finanziamento cui ha attinto l'azienda per finanziare i suoi investimenti, qual è l'indebitamento a breve termine e l'indebitamento totale, qual è la dilazione media con cui l'azienda paga i fornitori e la durata media dei crediti concessi ai clienti ecc.
Continua



Analisi di bilancio per indici

L'analisi di bilancio per indici, conosciuta anche con il nome di "ratios analysis" si attua mediante la costruzione di una serie più o meno ampia di relazioni numeriche tra valori o classi di valori di bilancio tramite di indici-quozienti.
Continua



Analisi per margini

analisi per marginiL'analisi per margini è quella più semplice e di più immediata applicazione. L'analista che desidera verificare la situazione finanziaria di un'azienda in funzionamento, deve essere in grado di esprimere un parere sulla sua solvibilità, intesa come attitudine a far fronte, tempestivamente e in modo economico, alle uscite monetarie e finanziarie scaturenti dall'evolversi della gestione.
Continua



Indici bilancio

Gli indici di solidità
Continua



Obiettivi dell'Analisi di bilancio

Le analisi di bilancio costituiscono uno dei principali strumenti utilizzati in economia aziendale per approfondire e studiare la dimensione economico-finanziaria della gestione delle imprese. Esse hanno per oggetto la valutazione dello stato di salute dell’impresa, in maniera simile a quanto avviene attraverso le analisi cliniche.
Continua



Riclassificazione del bilancio

Il bilancio di esercizio e i relativi allegati costituiscono la fonte dei dati che sono utilizzati per l’analisi di bilancio. Da qui discende la necessità che il bilancio sia redatto secondo le norme del Codice Civile e in adesione ai corretti principi contabili.
Continua



Riclassificazione del Conto economico

L'obiettivo della riclassificazione dei valori del Conto economico consiste nel raggruppare i ricavi e i costi in base alle aree di gestione (tipica, finanziaria, extracaratteristica, straordinaria) da cui provengono, in modo da fare emergere indicatori di risultato, aggregati e margini intermedi utili per esaminare la redditività e investigare i fattori che la determinano.
Continua



Riclassificazione del Conto economico a ricavi e costo del venduto

Nel Conto economico a costi e ricavi del venduto, i componenti di reddito sono classificati per destinazione produttiva, e non per natura in relazione alle differenti aree funzionali in cui può essere suddivisa l’attività aziendale.
Continua

Riclassificazione del Conto economico a valore aggiunto

Lo schema di Conto economico a valore aggiunto pone a confronto il valore della produzione ottenuta durante l’esercizio con i costi “esterni” (consumo di beni e servizi forniti da altre imprese) sostenuti per produrla.Questo schema fornisce un tipico margine intermedio lordo, il VALORE AGGIUNTO, che costituisce l’incremento di valore che l’impresa aggrega al valore dei beni e dei servizi acquisiti da altre imprese.
Continua



Riclassificazione dello Stato patrimoniale

Ai fini dell’analisi economica-finanziaria è necessario suddividere i valori dell’attivo in base al criterio della realizzabilità in forma liquida. L’attivo viene suddiviso nelle due grandi macroclassi delle immobilizzazioni e dell’attivo circolante in base ad un criterio per natura, parzialmente integrato da indicazioni in merito alla liquidità delle poste.
Continua